ASSISTENZA EDUCATIVO CULTURALE DI BASE NELLA SCUOLA
Scritto da Obiettivo Uomo Società Cooperativa Sociale Onlus   
domenica 04 gennaio 2009

ASSISTENZA EDUCATIVO CULTURALE DI BASE NELLA SCUOLA

 

Il Servizio è offerto agli alunni disabili presso la scuola. Tutti i bambini e ragazzi portatori di handicap, inseriti nella scuola dell’obbligo, hanno diritto ad essere accolti a scuola in modo adeguato e a seconda dei propri bisogni speciali specifici per ciascun caso.

 

Perciò, accanto agli insegnanti di sezione (per la scuola dell’infanzia o materna) e di classe (per la scuola elementare e media), lavorano un insegnante di sostegno e un Assistente Educativo Culturale che insieme collaborano alla realizzazione del Piano Educativo Individualizzato per  il bambino/ragazzo.

 

L’ operatore viene assegnato dal Municipio o Comune, in presenza di un alunno in situazione di handicap con deficit particolarmente grave ed è un operatore adeguatamente formato della Cooperativa che svolge i seguenti interventi:

 

  • risponde a bisogni materiali (cura della persona, deambulazione, assistenza durante la vestizione e la nutrizione, uso di strumenti protesici ecc);
  • accoglie bisogni di tipo personale e relazionale (esplorazione dell’ambiente, bisogno di comunicazione, riconoscimento del proprio corpo, riconoscimento del rapporto distanza – vicinanza con le altre persone, inserimento sul piano sociale in situazioni ludiche, di routine, di attività di arricchimento del curricolo, prima conoscenza, anche in forma soltanto intuitiva, dello spazio, del tempo, dell'ordine, delle quantità delle cose, ecc.)
  • partecipa agli incontri di programmazione dei Gruppi di Lavoro Handicap (GLH) presso la scuola;

 

Si tratta, dunque, di aree di intervento che sono già state oggetto di specifica azione didattica, da parte dei docenti (curricolari e di sostegno).

Il personale educativo - assistenziale si inserisce nell'itinerario già avviato e privilegia gli aspetti più strettamente educativi, assistenziali e globali del progetto messo in campo. In genere questi interventi sono fondamentali per una effettiva integrazione scolastica.

 

MODALITA’ DI ACCESSO ED EROGAZIONE

La nostra Cooperativa prende in carico i casi segnalati dall’Ufficio preposto

dei Municipi o del Comune di competenza.

 

IL SERVIZIO E’ GRATUITO FIGURE PROFESSIONALI

Assistente Sociale

Assistente Educativo Culturale

Psicologo (per il Comune di Colleferro)

 

COORDINATORE responsabili del SERVIZIO (CdS) per la Cooperativa:

Assistente Sociale Daniele Capitanio (Municipi IX, XI)

Educatore Professionale Frasncesca Romana Blasi (Muncipio XII)

 

DESTINATARI

Il Servizio è rivolto agli alunni disabili delle scuole dell’infanzia, elementari e medie, ubicate sul territorio dei Municipi IX, XI, XII del Comune di Roma
Ultimo aggiornamento ( marted́ 06 gennaio 2009 )